KGK mod. CCS-3100

La KGKCCS-3100 è una stampante ink-jet di ultimissima generazione per prestazioni, completezza del software, ridottissima manutenzione necessaria (ogni 12.000 ore di lavoro), affidabilità, contenuti consumi di inchiostro e soprattutto di make-up (fino a 350 ore con un litro di solvente) e conseguentemente impatto ambientale particolarmente soft.

La KGK CCS-3100 può vantare prestazioni brillantissime: è una macchina che arriva a velocità davvero importanti fino a 495 m /min con una matrice di 5 punti , ampio range di altezze di caratteri (da 0,8 a oltre 10 mm.), messaggi editabili fino a 6 righe.

Il software è molto completo e davvero “user friendly”, e tramite il display Touch Screen permette all’operatore di editare con facilità ed in modo dedicato in base alle esigenze di produzione messaggi anche complessi, contenenti caratteri alfanumerici, loghi (editabili dal display oppure caricabili tramite porta usb) e codici a barre
(ITF, NW7, EAN, Code39, Code128, Datamatrix) ; memoria molto capace (fino a 999 messaggi); interfacciabilità garantita (RS232C, LAN, USB, Ethernet, I/O); gamma completa di formati data; numeratore incrementale e decrementale fino a 10 cifre; disponibili numerose matrici di punti (da 5×5 a 32×32)

Carrozzeria in
acciaio inox, cavo ombelicale di 3,5 mt, Touch Screen 5.7’’, pre-riscaldatore dell’inchiostro nella testa di stampa (pressurizzata) e protezione da polvere ed umidità IP54 consentono alla KgK CCS-3000L di operare senza problemi anche negli ambienti di lavoro più duri.

Carrozzeria in acciaio inox, cavo ombelicale di 3,5 mt, Touch Screen 10.4’’ a colori, pre-riscaldatore dell’inchiostro nella testa di stampa (pressurizzata) e protezione da polvere ed umidità IP65 consentono alla KGK CCS-3100 di operare senza problemi anche negli ambienti di lavoro più duri.

Progettata per ogni tipo di applicazione, il marcatore KgK CCS-3100 consente una maggiore produttività della Vostra linea. La testa di stampa ha un sistema di pulizia e spurgo automatico riducendo al minimo i tempi di manutenzione giornaliera.

Tutto l’inchiostro ed il solvente acquistato viene aggiunto e quindi versato nelle taniche interne del sistema.

Il sistema è inoltre dotato di una porta USB che permette di effettuare il backup completo dei dati utile anche al “remote troubleshooting”,
e di una porta I/O configurata per implementazioni hardware personalizzate in base alle esigenze del cliente

La manutenzione ordinaria, segnalata automaticamente tramite un avviso in fase di avvio, è necessaria mediamente ogni 12.000 ore di lavoro.

Accessori opzionali:

– encoder
– lampada 3 livelli
– piantana per testa di stampa
– carrello con ruote

Category: